Implementazione sistema di gestione ambientale ISO 14001


Quali vantaggi tramite la certificazione ISO 14001?


Il D.Lgs 231/2001, come introdotto in varie altre sezioni di questo sito, introduce nel nostro ordinamento, per taluni reati aziendali, accanto alla responsabilità penale personale dell’imprenditore anche una “parallela” quanto gravosa responsabilità amministrativa a carico dell’azienda.
Dopo i decreti che nel 2007 e nel 2008 ne hanno esteso l'ambito di applicazione ai reati riferiti alla sicurezza sul lavoro, il Decreto Legislativo 7 luglio 2011, n. 121 n'estende l'ambito di applicazione ai reati ambientali.
Le sanzioni pecuniarie vanno da un minimo di 38.000,00 € ad un massimo di 774.000,00 €. Sono previste inoltre sanzioni interdittive come introdotto dal nuovo articolo 25-undecies inserito nel D.Lgs. 231/2001. Il decreto si applica principalmente in questi ambiti:

  • distruzione di specie animali o vegetali protette; deterioramento di habitat protetti; tratta di specie in estinzione;
  • scarico acque reflue;
  • rifiuti;
  • inquinamento di suolo, sottosuolo, acque;
  • emissioni in atmosfera
  • sostanze lesive dell’ozono;
  • inquinamento doloso e colposo provocato dalle navi alla qualità delle acque (scarichi di “sostanze inquinanti”)

Essere certificati secondo la norma tecnica ISO 14001 significa poter provare incontrovertibilmente il rispetto dei requisiti cogenti.
Inoltre numerevoli giuristi sono concordi nell'affermare come il sistema di gestione ambientale ISO 14001 da considerarsi un sistema esimente verso D.Lgs 231/2001 e che quindi ne implichi l'inapplicabilità.